Sposarsi senza spendere una fortuna. Si può!

Con i tempi che corrono tante giovani coppie che sognano il matrimonio si vedono costrette a rinunciare o a rimandare a data da destinarsi perchè non hanno a disposizione un grosso budget. Eppure con qualche piccolo accorgimento e qualche idea originale è ancora possibile sposarsi senza spendere una fortuna e senza per questo dover rinunciare ad una festa come si deve!


Soluzione A: Il MATRIMONIO CON LO SPONSOR. Era l'inizio del 2013 quando Daniela e Massimo, due ragazzi bresciani innamorati ma momentaneamente squattrinati, decidono di tentare - per la prima volta in Italia - di farsi sponsorizzare il matrimonio. Creano un sito internet ad hoc dove raccontano della loro storia e di quel grande sogno da realizzare, aprono un profilo dedicato sui principali social network e dopo aver attirato l'attenzione dei media locali, riescono a mettere insieme numerosi sponsor e realizzare così il loro desiderio. Oggi quella del matrimonio con lo sponsor è un'idea piuttosto inflazionata e questo ovviamente significa minore visibilità e minor riscontro (per la coppia e per gli sponsor che aderiscono), il che rende tutto più difficile. Io personalmente non sono un'amante del genere ma se decidete di tentare quest'avventura vi consiglio di muovervi per tempo e sapere che non è semplice, il lavoro promozionale che vi richiederà è tanto e spesso dovrete scendere a compromessi fra quello che voi avete in mente e quello che vi viene proposto/offerto (spesso non esattamente gratis ma sicuramente a ottimi prezzi). Ma coraggio, ce la potete fare!

Soluzione B: AFFIDARSI A UN WEDDING PLANNER. sembra un controsenso (piccolo budget - consulenza aggiuntiva) ma non lo è affatto. Il Wedding Planner infatti può aiutarvi ad ottimizzare i costi non solo guidandovi nella selezione dei fornitori più adatti a voi (che spesso per i rapporti continuativi che hanno con il WP sono anche disponibili a offrire prezzi più convenienti) ma soprattutto proponendovi delle soluzioni creative a cui magari voi non avevate pensato e mettendovi a disposizione del materiale per gli allestimenti già in suo possesso o di sua creazione per riuscire anche con pochi soldi a realizzare un matrimonio con i fiocchi.

Soluzione C: Il MATRIMONIO CREATIVO. L'originalità non è un'esclusiva dei Wedding Planner e se avete fantasia, tempo (tanto) e voglia da dedicare all'organizzazione del vostro matrimonio potete farcela anche da soli con qualche piccola accortezza.
- Le due voci che incidono in maniera più importante sull'organizzazione di un matrimonio sono la location e il catering. Dimenticate i pranzi e le cene seduti e optate per una soluzione più easy a buffet: un tea party o un wedding pic nic sono due idee molto carine e sicuramente più economiche.  Come location orientatevi di preferenza sugli agriturismi e le masserie che nella bella stagione hanno anche bei giardini e spazi aperti e per l'inverno sale caratteristiche e rustiche. Se il catering è interno generalmente il prezzo della location è già compreso. Concordate con loro un bel menù di rustici e dolci da servire con vini, aperitivi e bevande analcoliche.

Wedding Tea Party

Wedding Tea Party 

Wedding Tea Party  

Wedding pic nic

Wedding pic nic 

Wedding pic nic 

- Rivedete la lista degli invitati. Questo non significa necessariamente restringere il numero a poche decine di persone ma ovviamente è impossibile con un budget limitato pensare di coinvolgerne molte oltre il centinaio.
- Per gli abiti orientatevi sugli Outlet sposa/sposo. Ce ne sono ormai tantissimi in tutta Italia e a un prezzo onesto potrete trovare l'abito che avete sempre desiderato. Magari sceglierete tra pezzi di campionario o delle passate stagioni ma ciò non toglierà nulla alla sua bellezza e alla poesia. 
- Per il mezzo di trasposto ricorrete all'aiuto di amici e parenti. Non è necessario arrivare al matrimonio su una costosa macchina d'epoca. Una cinquecento vintage o un maggiolone ben addobbati fanno la loro splendida figura. Una vespa, la bicicletta, il tandem... Sicuramente tra i vostri conoscenti c'è qualcuno che ha esattamente quello che fa al caso vostro e che sarà felicissimo di prestarvelo.


- Per gli allestimenti, le partecipazioni e i vari dettagli (tableau mariage o escort card, table numbers, guestbook, conetti porta riso etc) optate per il fai da te (la formula magica con cui cercare aiuti su internet è Wedding DIY tutorial). 
Con un po' di pazienza e molto tempo a disposizione, aiutandovi con gli innumerevoli tutorial che potete trovare su internet scoprirete che non è poi così difficile trasformare dei vasetti di vetro da conserva in splendidi vasi per i centrotavola, i vasetti degli omogeneizzati in lumini. 
Imparerete come utilizzare (e riutilizzare) carta, cartone, scampoli di stoffa, sassolini, pigne, foglie secche, ramoscelli di verde, piantine officinali, vecchie foto, vecchi libri e una serie innumerevole di accessori a cui non avreste mai pensato per dar vita ai vostri allestimenti. 
Utilizzate bene (e tanto) gli spunti che arrivano dalla rete. In internet c'è veramente di tutto, basta saper cercare. Cercate idee, ispirazioni e suggestioni da rivisitare in base a quello che avete in mente e al materiale che avete a disposizione.

Wedding DIY Ideas

Wedding DIY Ideas 

- Scegliete esclusivamente fiori di stagione per i vostri allestimenti e realizzate composizioni miste di fiori e frutta, optate per le piante grasse o per le piante officinali. Vi permetteranno di creare scenografie di grande impatto limitando il numero dei fiori da utilizzare (che sono nettamente più costosi).






 



- Per wedding cake scegliete una tradizionale maxi crostata, più economica (e spesso anche più buona) delle sofisticate opere di cake design.


- Le bomboniere potete decidere di evitarle, non è un obbligo, basta una bella scatolina di confetti che potrete confezionare voi stessi. In caso contrario optate per bomboniere fai da te (una bottiglietta di limoncello fatta dalla mamma, dei biscotti homemade, una marmellata con la frutta del giardino o i centrini ricamati dalla nonna). So che da noi suona strano ma se guardate i matrimoni americani o inglesi questo tipo di scelta è molto comune e molto apprezzata. La bomboniera è un simbolico ringraziamento agli ospiti, non implica necessariamente lo svenamento.



- Acconciatura e trucco della sposa sono una voce dove si può facilmente risparmiare forti anche delle mode che oggi vogliono la sposa il più naturale possibile. Andate dal parrucchiere per una bella messa in piega naturale (che vi costa un quarto di un'acconciatura da sposa) e tenete i capelli sciolti che è il trend del momento! Se volete il raccolto optate per la coda, la treccia o lo chignon. Sono tutte e tre soluzioni di tendenza e non graveranno sul portafogli. Chiudetele con una coroncina di fiori o un dettaglio prezioso e il gioco è fatto. Per il make up sono certa che ognuna, se non è una grande esperta in prima persona, ha una sorella o una cugina o un'amica del cuore appassionata del genere che può darci un minimo di assistenza.






- Le foto e il video: qui invece mi sento di consigliarvi assolutamente l'intervento di un professionista. Al video si può anche rinunciare la le foto del matrimonio sono un ricordo indelebile che non possiamo mettere nelle mani dello zio o dell'amico. Fidatevi, i soldi spesi per le foto del matrimonio sono soldi meravigliosamente investiti nei nostri ricordi futuri. Per risparmiare basterà accordarvi con il fotografo per la consegna del materiale selezionato in digitale. Potrete stampare le foto direttamente, eviterete i costi di enormi e inutili album in pelle pregiata e magari con un (altro) po' di tempo potrete dedicarvi voi stessi all'impaginazione dei vostri photobook on line - molto più pratici, moderni ed economici.
- Il viaggio di nozze: ve lo fate regalare dagli invitati aprendo una bella lista in un'agenzia di viaggi.

Tutte le foto sono prese in rete, si ringraziano gli autori per la cortesia.