La Boudoir Photography e il wedding

Il Boudoir è in francese la stanza da letto privata di una signora.
La Boudoir Photography entra in punta di piedi in questo affascinante e segreto angolo di intimità per immortalare con romanticismo e poesia la pura femminilità.




Che il set del servizio sia la vera camera della protagonista o un set ricreato ad hoc poco importa perchè lo shooting sarà un viaggio intimo e privato dove la modella (perchè il soggetto è sempre femminile) si divertirà a giocare con la propria femminilità lasciando emergere il suo lato sexy e la sua personalità. 
Le foto di questo genere benchè sexy (lo styling prevede generalmente della lingerie particolare e  accessori, trucco e parrucco studiati ad arte) non hanno niente di volgare. 
E' tutto un equilibrio di vedo-non vedo, di luci soffuse e trasparenze discrete e il risultato è semplicemente splendido, capace di esaltare la bellezza della donna nella sua essenza. 
Ecco perchè per realizzare un Boudoir Shooting non è necessario essere delle pin-up, le misure non contano, quello che conta è piacersi, amarsi, amare il proprio corpo, sapere e volere esprimere e valorizzare la propria femminilità.





 
Quella della Boudoir Photography è una tendenza che ha abbracciato anche il mondo del Wedding. 
Spesso le future spose lo scelgono come regalo per il futuro marito o per completare con qualche immagine più "privata" l'album del matrimonio. Anche in Italia (la tendenza come al solito arriva da oltreoceano) negli ultimi anni sono sempre di più gli studi fotografici che offrono questo servizio. 
Se ben fatto un servizio Boudoir è veramente un ricordo stupendo e anche un'esperienza divertente. 
Scegliete il fotografo giusto (il feeling che deve crearsi con il professionista in questo caso più che mai è d'obbligo) e divertitevi!












 Tutte le foto sono prese in rete, si ringraziano gli autori per la cortesia.