La perfetta manicure da sposa

Le mani sono sempre il nostro biglietto da visita ma questo vale ancora di più il giorno del matrimonio. Se c'è una cosa infatti che sarà al centro dell'attenzione (e delle nostre foto) sarà la nostra mano con la fede al dito!
Ecco perchè grande cura va dedicata a mani e unghie già nelle settimane che precedono il grande giorno. 
Ecco qualche semplice suggerimento da seguire per ottenere in poche settimane mani setose e unghie perfette e qualche consiglio per la scelta della manicure più adatta alla sposa.


Piccoli trucchi per grandi risultati con poco impegno:

Idratazione: come per la pelle del viso, anche le nostre mani hanno bisogno di essere idratate. E' buona abitudine fare uno scrub un paio di volte a settimana (soprattutto nei mesi freddi quando le mani tendono a screpolarsi) e applicare anche più volte al giorno una crema idratante. Per un effetto di morbidezza estrema io consiglio di fare ogni tanto una maschera con l’olio d’oliva o l'olio alle mandorle dolci. Dopo averlo massaggiato ben bene, infiliamo un paio di guanti di cotone e teniamoli su un paio d'ore, l'effetto seta è assicurato!

Protezione: ricordiamo di indossare i guanti quando usiamo i detersivi che sono sempre molto aggressivi sulla pelle e sulle unghie e ricordiamo che anche la pelle delle mani è sensibile ai raggi del sole quindi andrebbe protetta con i giusti filtri anti UVA e UVB per evitare la formazione di macchie scure.

Nutrire le unghie: per avere belle mani è importante avere unghie sane e curate. Anche le unghie vanno idratate. Un massaggio con un olio ad hoc è l'ideale per nutrire e ammorbidire unghie e cuticole. Le cuticole poi vanno regolarmente spinte indietro con gli appositi bastoncini mentre sarebbe meglio evitare di tagliarle troppo spesso.

Arrivate alla vigilia del grande giorno è il momento di scegliere lo smalto giusto. 
Ma su quali colori possiamo orientarci per non sbagliare?





L'ideale per la sposa è una manicure il più naturale e luminosa possibile.
 Quello del matrimonio non è il momento nè il contesto giusto per "osare", ricordatevi che l'eleganza vince (ed è spesso sininimo di semplicità). 

Teniamo quindi le unghie naturali di preferenza, piuttosto optiamo per uno smalto semipermanente che ci metta al riparo da "incidenti" dell'ultima ora e se invece scegliamo la ricostruzione in gel, evitiamo comunque forme e lunghezze eccessive. 
Il colore dello smalto sarà naturale: semplice e chic. 
Le sfumature del rosa e del bianco lattiginoso sono assolutamente l'ideale. 
La french manicure, qualche anno fa molto in voga, non è più così di tendenza ma resta comunque una possibilità di gusto. 
Io opeterei per qualcosa del genere!







Se siamo delle appassionate di Nail Art e proprio non vogliamo rinunciare a un tocco di originalità, consiglio di farlo con moderazione. Queste sono delle alternative carine e non eccessive.





Niente colore quindi? Ogni regola ha le sue eccezioni. 
In base al look scelto dalla sposa si potrebbe decidere di abbinare il colore delle unghie a quello delle scarpe o del bouquet, oppure optare per unghie e rossetto rosso o per le unghie in blu (per rendere onore alla tradizione, "something blu..."). 
Come in tutte le cose se dosata con gusto e con un pizzico di ironia allora anche una scelta che sulla carta sembra eccessiva può rivelarsi vincente!









Tutte le foto sono prese in rete. Si ringraziano gli autori per la cortesia.